La cacca del neonato? Guida per immagini

La cacca è una cosa seria e chi pensa il contrario può andare a ca…

Ecco perché il nostro piccolo Nicoló quando deve mollarla ci mette tutta la sua anima e si contrae come un’anguilla di montagna. Fa di quelle espressioni poraccio che penso vogliano dire una cosa sola: “Ma ti rendi conto che me la devo fare sotto mentre sto in braccio a te?”

 

Non dev’essere intimamente facile… ma dicevo, la cacca del neonato è importante, specchio riflesso della saluto del bimbo, per cui al cambio pannolino tutti a curiosare, olè! Chiamatela sorpresina, regalino o santa cacchina di papà, un’occhiata ce la devi dare. Per capire come mai sia così interessante sul web gira un geniale manifesto in salsa marrone del tipo…

 

cacca neonato

 

Insomma la cacca è la cacca e arrivare ad esultare per un bel trenino, come lo chiamava quella gentildonna di mia nonna Cesira, di neonato è al momento la più bella soddisfazione di papà!

 

ps: per chi vuole dettagli ehm tecnici, la cacca del nostro bimbo è very gold perché allattato naturalmente, mentre il colore che porta l’allattamento artificiale è meno brillante nell’oro e più tendente al marroncino. Al di là delle sfumature dorate comunque quel che conta è cag… (censuro per non offendere i piccoli lettori non ancora passati al vasino).


4 commenti a "La cacca del neonato? Guida per immagini"

Add Comment
  1. Elisa (mestieredimamma.it)

    23 luglio 2012 at 11:11

    senti tu, neopapà, o mi fai ridere o mi fai commuovere… hai i superpoteri 😀

    • davide.nonino

      23 luglio 2012 at 11:21

      …sono stato sfiorato da una cacca e da allora… ahaha!!! Nuovi superpoteri nascono!

  2. Elisa (mestieredimamma.it)

    23 luglio 2012 at 11:16

    è sottinteso che per questo post NON mi sono commossa (diversamente che per quello del video del tuo piccolo eroe )

  3. Rossella

    23 luglio 2012 at 14:42

    Concordo con Elisa che non mi sono commossa, ho sorriso però.
    La sorellona ricordo solo come anche quello diventato un momento vissuto con un’allegria che il topic di per se stesso di solito non crea.

Che ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *